Botti: disabile muore in casa soffocato da fumo incendio

vigili fuoco notteRoma, 1 gennaio 2014 – Tragedia nella notte di Capodanno a Roma: un disabile di 60 anni e’ morto all’interno di un appartamento in zona Aurelia, soffocato dal fumo di un incendio provocato con tutta probabilita’ dai botti esplosi per il Capodanno. Sul posto, in via Satolli, sono intervenuti i Vigili del fuoco. (ANSA).