Botti: Gdf, cento tonnellate sequestrate da Fiamme gialle

Foto: archivio
Foto: archivio

Roma, 1 gennaio 2014 – Fino ad oggi sono circa cento le tonnellate di fuochi pirotecnici di fabbricazione illegale sequestrati dalla Guardia di Finanza nel corso dei servizi di prevenzione e di controllo del territorio nazionale con un incremento di oltre il 70% rispetto al 2012. Si tratta di materiali esplodenti destinati ad essere utilizzati durante i festeggiamenti di fine anno, mettendo in serio pericolo l’incolumita’ delle stesse persone che li avrebbero maneggiati. Complessivamente sono stati denunciati 50 soggetti di cui due tratti in arresto per illecita detenzione e vendita di prodotti esplosivi, spiega la Gdf, sottolineando che “l’importante risultato e’ frutto di un’intensificazione dell’attivita’ di vigilanza operata dalle Fiamme Gialle secondo le direttive impartite dal Ministero dell’Interno che, come ogni anno, ha sensibilizzato tutte le Forze di Polizia a svolgere tale importante azione di prevenzione”. (ANSA).