Espulso fino al 2023, torna a Capodanno: arrestato

carabinieri controlliReggio Emilia, 1 gennaio 2014 – Espulso fino al 2023, un maghrebino di 29 anni è rientrato in Italia per trascorrere Capodanno nel Reggiano, dove aveva abitato e dove vive la famiglia, ed è stato arrestato dai Cc della Tenenza di Scandiano. Il nome del giovane, Mohamed Zidani, era emerso nelle principali operazioni antidroga compiute sul territorio. Era stato espulso lo scorso aprile, ma i Cc lo hanno sorpreso alle 3 della scorsa notte durante un controllo sulla statale 467. E’ stato condotto in caserma e arrestato. (ANSA)