Si butta da un viadotto per sfuggire a polizia, gravissimo

polizia stradale8Asti, 1 gennaio 2014 – Per sfuggire alle forze dell’ordine, che lo stavano inseguendo sull’autostrada Asti-Cuneo, un uomo di 27 anni si è buttato da un viadotto: ora è ricoverato in condizioni gravissime all’ospedale di Asti, i cui medici non hanno ancora sciolto la prognosi, formalmente in stato di arresto. Il giovane era insieme ad un’altra persona a bordo di un’Alfa Romeo 156 risultata rubata. Polizia stradale e carabinieri hanno ingaggiato un inseguimento – durante il quale la vettura dei fuggitivi ha speronato una pattuglia – che si è concluso nel tratto fra Isola e Motta di Costigliole quando l’Alfa si è schiantata contro il parapetto di un viadotto. Uno dei due è riuscito ad allontanarsi a piedi, l’altro si è lanciato nel vuoto. Sull’auto sono stati trovati attrezzature per lo scasso, 3.200 euro in contanti, droga e vari oggetti che sembrano provento di furti.