Si finse morto per sfuggire al Fisco, ora è morto davvero

agenzia entrate finanzaTorino, 1 gennaio 2014 – Nel 2010 fece dichiarare al Fisco di essere morto per poi proseguire tranquillamente la sua attivita’ di panettiere: scoperto lo scorso luglio dopo un banale incidente d’auto – la storia aveva fatto il giro d’Italia – adesso questo cinquantaduenne di Nichelino (Torino) e’ morto per davvero a causa di un infarto. Gli uffici del Comune di residenza avevano accertato che non pagava le tasse da 15 anni. (ANSA)