Tav: Sap, violenze continueranno, mattanza e’ intollerabile

sapTorino, 1 gennaio 2014 – “Anno nuovo, vita vecchia per i violenti e gli antagonisti legati al movimento No Tav che, ancora una volta, si sono resi protagonisti di un attacco contro le forze dell’ordine, con un poliziotto rimasto ferito”. Cosi’ Massimo Montebove, consigliere nazionale del sindacato di polizia Sap. “Il 2014 sara’ l’anno dei processi e delle sentenze a Torino per questi delinquenti travestiti da paladini della Valle di Susa – aggiunge -. Temo, proprio per questo, che gli episodi di violenza siano destinati a continuare. Non abbiamo intenzione di tollerare questa mattanza”. (ANSA).