Festeggia l’anno nuovo sparando alla finestra dei vicini, in manette

carabinieri notte3Grosseto, 1 gennaio 2014 – Per festeggiare l’anno nuovo si è messo a esplodere colpi di pistola, colpendo una finestra. Ed è finito in manette. È successo alle una di notte del Primo gennaio, a Castiglione della Pescaia, dove un cittadino ha segnalato che nel corso dei festeggiamenti di Capodanno un colpo di arma da fuoco, esploso verosimilmente da occupanti di abitazioni vicine, aveva danneggiato una finestra della propria abitazione.
I carabinieri sono intervenuti e hanno arrestato un disoccupato 44enne di origine catanese, ritenuto autore del danneggiamento. L’uomo, dopo una perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di una pistola semiautomatica beretta, con la quale aveva esploso 5 colpi per festeggiare inizio anno.
Fonte Il Tirreno