Vagiti di un neonato da un cassonetto. Si mobilitano in tanti, era una bambola

cassonetto neonatoRoma, 2 gennaio 2014 – Si sono mobilitati subito in tanti quando un passante ha sentito vagiti di bimbo provenire da un cassonetto della Caritas collocato ad Azzano Decimo. Subito il pensiero è andato all’abbandono di un neonato. L’uomo ha chiamato i vigili del fuoco di Pordenone e in un lampo sono arrivati sul posto anche i carabinieri e la polizia. La zona è stata transennata. Sono trascorsi attimi di trepidazione perchè da dentro il cassonetto si continuava a sentire il vagito, ma sempre più flebile. I vigili hanno aperto immediatamente il cassonetto temendo il peggio ma fortunatamente la storia ha avuto un lieto fine. Infatti dentro non c’era alcun neonato e il pianto proveniva da un bambolotto, un giocattolo che funzionava a pile.

Fonte Il Mattino