Dimessa da 2 ospedali, 34enne muore nell’ambulatorio del suo medico

pronto-soccorsoIglesias, 2 gennaio 2014 – Sarà l’autopsia a chiarire le cause della morte di Laura Tiddia, insegnante di 34 anni, di Iglesias, madre di un bimbo di 3, morta il 30 dicembre nell’ambulatorio del suo medico a Iglesias. Previsto il sequestro delle cartelle cliniche dei due ospedali di Iglesias e Cagliari in cui era stata visitata, lamentando da giorni un dolore intercostale, il 24 e il 27 dicembre. Le indagini dei carabinieri sono scattate dopo che i familiari della vittima hanno presentato una denuncia contro ignoti. (ANSA)