Si finge commercialista e intasca i soldi delle tasse dei clienti

guardia finanza14Rimini, 3 gennaio 2014 – I clienti pensavano fosse un commercialista iscritto all’Ordine, invece non aveva sostenuto l’esame di abilitazione. A smascherare un 48enne napoletano, la Guardia di Finanza che ha svelato un danno economico per clienti e Erario di 1.350.000 euro.

L’uomo, che si è intascato anche i soldi per le tasse dei suoi clienti, è stato arrestato a Riccione ed è ai domiciliari per esercizio abusivo della professione, truffa ai danni dello Stato e privati, calunnia e furto aggravato. (ANSA)