Da’ fuoco a ex compagna e si getta da finestra con figlio

polizia franceseParigi, 4 gennaio 2014 – A Chenove, cittadina della Borgognia alle porte di Digione, un giovane di 25 anni, furioso dopo una lite per la custodia del figlioletto di 3 anni, ha cosparso l’ex compagna di liquido infiammabile e le ha dato fuoco. Poi ha afferrato il bimbo e, tenendolo tra le braccia, si e’ gettato nel vuoto da una finestra dell’appartamento, al nono piano del palazzo. Secondo quanto riferito dalla polizia, l’uomo e’ morto sul colpo, mentre il piccolo e’ spirato poco dopo a causa delle gravissime lesioni riportate. La donna lotta in condizioni disperate nel reparto grandi ustionati del locale ospedale. (AGI)