Maddie, la polizia britannica individua tre sospetti

Madeleine-Maddie-McCann-missing-childLondra, 4 gennaio 2014 – La polizia britannica ha individuato tre sospetti del sequestro di Madeleine McCann, la bimba di quattro anni scomparsa misteriosamente da una casa di vacanze in Portogallo una sera del maggio 2007. A quanto scrive oggi il Daily Mail, si tratta di tre ladri, almeno uno dei quali di nazionalità portoghese, che alcuni giorni prima avevano tentato di compiere un furto in un altro appartamento del complesso turistico di Praia de Luz dove si trovavano i McCann. Ma avevano svegliato un bambino e i genitori erano accorsi, costringendoli alla fuga.

Gli inquirenti di Scotland Yard hanno registrato un numero insolitamente alto di telefonate fra i tre membri della banda di ladri nelle ore successive alla scomparsa della bambina britannica. L’ipotesi è che i ladri abbiano tentato un nuovo furto a Praia de Luz e siano stati presi dal panico quando la piccola Maddie si è svegliata, decidendo di portarla via con loro. I genitori della piccola si trovavano in un vicino ristorante e si sono accorti della scomparsa solo al ritorno nell’appartamento.

Il problema è ora ottenere la collaborazione delle autorità portoghesi. Secondo il giornale, sono in corso contatti diplomatici per permettere ad una squadra di Scotland Yard di poter proseguire le indagini in Portogallo con la collaborazione della polizia locale. (Adnkronos)