Ovuli nello stomaco per 6 kg di eroina, arrestati corrieri nigeriani

Polizia-3Roma, 3 gennaio 2014 – A conclusione di un’indagine della Polizia di Padova, coordinata dal Servizio Centrale Operativo e dalla Direzione Centrale Servizi Antidroga, sono stati arrestati in flagranza di reato, a seguito di un’operazione congiunta con il Commissariato di Fiumicino e con la Polizia elvetica, un gruppo di cittadini nigeriani componenti di un importante cartello di narcotraffico internazionale che si era affermato di recente grazie all’individuazione di nuove rotte per il narcotraffico grazie al quale riuscivano ad importare migliaia di ovuli di eroina nel nostro Paese.

L’indagine è stata avviata alcuni mesi fa a seguito di controlli in hotel dove era stata evidenziata la presenza di uno straniero sospettato di essere un trasportatore professionista di rilevanti quantità di sostanza stupefacente.

Gli agenti del Commissariato Fiumicino insieme a quelli della Squadra Mobile padovana hanno arrestato, all’aeroporto di Fiumicino, tre cittadini nigeriani che, sottoposti ad esame radiologico, sono stati trovati con numerosi ovuli di eroina nello stomaco per un totale di circa 5 kg. Contestualmente la polizia svizzera, su indicazioni degli investigatori padovani, ha arrestato all’aeroporto di Zurigo altri due narcotrafficanti nigeriani diretti in Italia e carichi di ovuli di droga, per un totale di 1,5 kg circa di eroina. (Adnkronos)