Si sente male, prende l’autobus e sviene: i medici lo salvano

ospedale rivoliTorino, 4 gennaio 2014 – Ha rischiato di morire per non ‘voler disturbare i medici dell’emergenza’, come ha poi spiegato, ma una volta preso l’autobus per raggiungere l’ospedale di Rivoli, ha perso conoscenza a 40 metri dal Pronto Soccorso. A salvarlo il medico di turno e gli infermieri, che, usciti con il defibrillatore, hanno rimediato all’arresto cardiaco in corso. E’ accaduto l’ultimo giorno dell’anno a Rivoli, protagonista un uomo di 62 anni. Il fatto è stato reso noto oggi dall’Asl TO3 di Pinerolo e Collegno. (ANSA)