Arresto per maltrattamenti in famiglia ed estorsione.

polizia37Cremona, 5 gennaio 2014 – Nel pomeriggio di ieri, personale della Squadra Anticrimine Investigativa e della squadra Volante di questo Commissariato ha tratto in arresto M P 28 anni, cremasco, per estorsione e maltrattamenti in danno della madre .
L’arresto è avvenuto presso l’abitazione del giovane, residente in un paese vicino a Crema , in esecuzione di una ordinanza del Gip presso il Tribunale di Cremona che dispone l’applicazione della misura cautelare in carcere.
Il giovane fin dal metà dell’anno 2013 aveva ripetutamente minacciato verbalmente ed aggredito fisicamente la propria madre alla quale aveva sistematicamente estorto del denaro.
La finalità delle azioni criminali compiute in danno della donna erano finalizzate ad un vero e proprio maltrattamento in danno del familiare con continue sottoposizioni a sofferenza fisiche è morali oltre che alla sottrazione di oggetti in oro .
Già nel mese di febbraio del 2011 il giovane si era reso protagonista del medesimo disegno criminoso e personale della Squadra Anticrimine aveva eseguito un provvedimento cautelare del Gip di Crema che ne disponeva l’allontanamento dalla casa familiare; nel successivo mese di giugno il Tribunale di Crema lo aveva condannato a 2 anni di reclusione, questi però persisteva nei maltrattamenti e si è arrivati alla misura odierna per la quale è stato associato alla Casa Circondariale di Cremona .