”Sesso con me per essere assunta”: stagista rifiuta, manager la caccia

molestie ufficio1Uno studio grafico padovano aveva contattato una neo-laureata di 25 anni. Quando ha detto no, le hanno detto che non era la figura che cercavano

Padova, 4 gennaio 2014 – «Vuoi essere assunta? Devi venire a letto con me, devi diventare la mia amante». Lui è un manager in rampa di lancio, a caccia di persone da affiancarlo nella sua attività. Lei è una studentessa fresca di laurea, alle prime armi nel mondo del lavoro. Giulia – il nome è di fantasia – ha 25 anni e si è specializzata in Arti visive a Venezia.

Uno studio grafico padovano la contatta per uno stage. Lei e il manager si incontrano e il rapporto di collaborazione ha inizio. Ma l’amara sorpresa è dietro l’angolo: «Per essere contrattualizzata avrei dovuto accettare le lusinghe del mio datore di lavoro». La stagista padovana ha fatto sapere al suo capo che non sarebbe voluta scendere a simili compromessi. La conseguenza è stata che il titolare dello studio le ha comunicato che, pur apprezzando le sue qualità professionali, non era quella la figura che stava cercando.

Cesare Arcolini
Fonte: Il Gazzettino