Armati di fucile a pompa sparano a un autovelox

Foto: archivio
Foto: archivio

Ancona, 6 gennaio 2014 – Armati di un fucile a pompa caricato a pallettoni, simile a quello impiegato per cacciare i cinghiali, ignoti hanno sparato all’autovelox di Casenuove, nel Comune di Osimo, provocando danni per oltre 50mila euro. E’ il secondo raid vandalico nella postazione fissa lungo la SP3 in via di Jesi. Anche in passato, il dispositivo era finito nel mirino di ignoti che ne avevano forato la protezione in plexiglass per iniettare all’interno della schiuma poliuretanica che aveva irrimediabilmente compromesso la funzionalità del rilevatore di velocità.

Fonte: Corriere Adriatico