Francesca Benetti: pm, ” il sangue in casa è del custode”

francesca benetti2Grosseto, 6 gennaio 2014 –  ”Le piccole macchie di sangue trovate sotto e sopra una sedia nell’ingresso di Villa Adua appartengono ad Antonino Bilella”. Lo afferma il procuratore di Grosseto, Francesco Verusio, parlando alla cronaca di Grosseto de La Nazione. Il magistrato ha chiarito cosi’ la natura delle tracce rilevate dal ris di Roma durante i sopralluoghi a Villa Adua di Potassa di Gavorrano (Grosseto), dove il 4 novembre scorso, secondo le accuse della procura, Bilella, il custode dell’ immobile, avrebbe ucciso e poi nascosto il cadavere della proprietaria di casa, Francesca Benetti, 55 anni, originaria di Cologno Monzese. Nei giorni scorsi erano arrivati i primi risultati degli accertamenti dei carabinieri del Ris di Roma, che avevano indicato, per la prima volta, un profilo genetico maschile nel sangue ritrovato nell’appartamento.(ANSA)

Leggi anche:
Donna scomparsa Grossetano,c’e’ un fermo per omicidio
Donna scomparsa, fermato è il custode della casa
Donna scomparsa, tracce di trascinamento in corridoio villa
Donna scomparsa, custode resta in cella ”Mai fatto male a signora”
Il giallo di Francesca Benetti, trovato il suo sangue nell’auto del custode
Il giallo di Francesca Benetti, suo il sangue trovato in casa
Giallo di Francesca Benetti: ritrovata droga nel fienile
Scomparsa nel Grossetano: cappellano carcere,’Chi sa, parli’
Scomparsa nel Grossetano: sommozzatori cercano in pozzi
Il giallo di Francesca, stop alle ricerche del corpo
Il giallo di Francesca Benetti, la madre: ”forse l’hanno rapita”
Donna scomparsa, Bilella chiede Bibbia
La scomparsa di Francesca, nuovo capo d’imputazione per Bilella: stalking – VIDEO
“Sangue nel lavandino: è di Francesca”
Francesca Benetti: trovato in casa il sangue di un uomo