La fidanzata lo lascia, 24enne tenta il suicidio: salvato

carabinieri3Verona, 6 gennaio 2014 – Non aveva accettato di essere stato lasciato e così, dopo essersi procurato delle piccole ferite sulla mano sinistra, ha girovagato un po’ lungo le strade di Verona, fino ad arrivare nei pressi di Ponte Catena e lì, scavalcata la ringhiera, si è sporto per lanciarsi nel fiume Adige. Provvidenziale è stato l’intervento dei carabinieri dell’aliquota radiomobile della Compagnia di Verona che, con un l’aiuto di un altro uomo, sono riusciti ad afferrare il ragazzo e a portarlo in salvo. Il ragazzo di 24 anni è stato trasportato in ospedale dove è stato ricoverato. (Adnkronos)