Strage Caselle: figlio non e’ nel suo appartamento a Torino

carabinieri6Torino, 6 gennaio 2014 – Maurizio Allione, il figlio di 29 anni della coppia uccisa a coltellate a Caselle, non e’ nel suo appartamento di Torino, ma fonti investigative hanno confermato che non e’ tenuto a starci. Secondo quanto riferito da ambienti vicini alle indagini, il giovane, la sua fidanzata (che avrebbe 24 anni) e l’amico, a lungo ascoltati in caserma, sono liberi di muoversi come ritengono. Evidentemente hanno fornito un alibi inattaccabile. Gli investigatori aspettano di avere ulteriori elementi prima di avanzare ipotesi. In primo luogo aspettano di sapere con certezza a quando risale la morte dei coniugi Allione. Per questo dato, pero’, bisognera’ attendere i risultati dell’autopsia, che non e’ ancora stata disposta. (ANSA).