Tenta di corrompere i carabinieri per evitare la multa, denunciato

carabinieri controlliEra stato bloccato da una pattuglia dopo un sorpasso pericoloso

Treviso, 5 gennaio 2014 – Tenta di corrompere i carabinieri con una banconota da 50 euro per evitare che gli tolgano i punti dalla patente. È successo nella tarda mattinata di ieri a Casale sul Sile. Protagonista del tentativo di corruzione un moldavo di 56 anni, D.M., residente a San Biagio di Callalta. L’uomo aveva superato pericolosamente un’auto all’incrocio di viale Trento e Trieste e per questo i carabinieri, appostati in zona, lo avevano fermato per multarlo e togliergli dieci punti dalla patente di guida. L’uomo è stato denunciato per istigazione alla corruzione aggravata. Rischia una condanna fino a 5 anni di reclusione.

Fonte: La Tribuna di Treviso