Automedica distrutta prima di aiutare famiglia intossicata

Foto: archivio
Foto: archivio

Mantova, 7 gennaio 2014 – Una famiglia , padre, madre e bimbo di un anno, sono rimasti intossicati dal monossido di carbonio e l’automedica che avrebbe dovuto soccorrerli ha avuto un incidente nel quale e’ rimasto ferito, in maniera non grave, l’intero equipaggio. E’ accaduto nelle rime ore di questa mattina a Boccadiganda, Comune di Borgoforte, nel Mantovano. Il capofamiglia si e’ svegliato in preda ad un malore e ha avvertito i soccorsi. Sul posto si sono portati i vigili del fuoco e il 118 che constatavano l’intossicazione da monossido sprigionatosi da un braciere lasciato in casa, con cui, la sera prima, la famiglia aveva cucinato della carne alla griglia. La famiglia, con delle ambulanze, e’ stata trasportata all’ospedale di Mantova dove, dopo le cure del caso, e senza necessita’ di ricorrere al trattamento in camera iperbarica, sono stati dimessi nella tarda mattinata di oggi. L’automedica, inviata dall’ospedale, ha avuto un incidente poco prima di arrivare sul posto, scontrandosi con un automobilista che aveva tagliato la strada al mezzo di soccorso. I tre occupanti dell’automedica sono rimasti feriti in modo lieve cosi’ come l’automobilista, ma il mezzo con tutta la sofisticata strumentazione di bordo ha subi’to gravi danni.(ANSA)