Nuova lettera intimidatoria al centro accoglienza di Lampedusa

lampedusa lagerPalermo, 7 gennaio 2014 – Nuova lettera intimidatoria recapitata al centro di accoglienza di Lamepdusa e indirizzata al presidente dimissionario di Lampedusa Accoglienza, Cono Galipo’, finito tra le polemiche dopo il video choc sulla doccia anti-scabbia ai migranti. Come in quella inviata il 2 gennaio al direttore Federico Miragliotta, c’era un tovagliolo sporco di una sostanza marrone, che allora si ipotizzo’ fosse sangue. “Si respira un clima pesante attorno alla struttura”, afferma il presidente di Legacoop Sicilia Elio Sanfilippo che esprime solidarieta’ agli operatori della struttura. Non e’ la prima volta che sugli operatori e sul Cpa di Lampedusa si concentrano attacchi, danneggiamenti e intimidazioni. Ma oggi tutto cio’ appare ancora piu’ grave per il contesto di tensione che si e’ determinato negli ultimi tempi”. L’episodio e’ stato denunciato alle forze dell’ordine alle quali e’ stata consegnata la busta con il contenuto. (AGI)

Leggi anche:
Profughi disinfettati al Cie di Lampedusa, il sindaco: ”come nei lager” – VIDEO
Lampedusa: l’Ue avverte l’Italia “Pronti a tagliare gli aiuti”
Lampedusa: video shock, ”è una messinscena”
Lampedusa: video shock, rimossi i responsabili del centro
Autore del video Lampedusa scrive a Napolitano: è in sciopero della fame
Lampedusa: video shock, rescisso contratto con società gestione
Lampedusa: deputato Pd si barrica in Centro accoglienza
Lampedusa: un giurista nuovo amministratore centro accoglienza
Emergenza immigrazione: rientrano le tensioni, si svuota il centro di Lampedusa
Lampedusa: sparito autore video shock
“Ama il prossimo tuo!!!”, lettera anonima a centro accoglienza Lampedusa