Seconda notte tranquilla per Bersani, prognosi ancora riservata

pierluigi bersaniParma, 7 gennaio 2014 – Seconda notte tranquilla per l’ex segretario del Pd Pierluigi Bersani che resta ricoverato in Rianimazione all’ospedale Maggiore di Parma, con prognosi ancora riservata. Prosegue, dunque, “positivamente” il decorso post operatorio, in seguito all’intervento chirurgico cui Bersani è stato sottoposto il 5 gennaio, a causa di un’emorragia celebrare subaracnoidea.

Tutti i controlli e i parametri vitali permangono, dunque, “stabili e nella norma”. Già ieri pomeriggio a Bersani, “sveglio, collaborante e privo di deficit neurologici” come hanno sottolineato i medici del reparto di Neurochirurgia, era stata tolta la sedazione farmacologica. Il prossimo bollettino medico, l’unico di oggi, sarà emesso dal nosocomio nel primo pomeriggio. (Adnkronos)