Arrestato latitante, a tradirlo l’ultimo bacio

carabinieri17Gravellona Lomellina (Pavia), 8 gennaio 2014 – Da due mesi era ricercato su tutto il territorio nazionale e si stava preparando a fuggire a Londra utilizzando un documento falso. Prima però ha voluto dare l’ultimo saluto ad una ragazza sua connazionale con cui da tempo aveva avviato una relazione. E “l’ultimo bacio” è stato quello che lo ha tradito. Attraverso la ragazza, nota ai carabinieri come prostituta, i militari del capitano Rocco Papaleo hanno fatto scattare le manette ai polsi di Marius Plop, 38 anni, pluripregiudicato rumeno. Sul suo capo pendeva un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Perugia ad inizio novembre: Plop deve scontare infatti una pena di due anni di reclusione per furto e ricettazione. Proprio l’assenza dalla strada della ragazza aveva insospettito i carabinieri di Gravellona che, dopo una rapida indagine, hanno appurato dove si trovasse e con chi. I due, sorpresi insieme, sono stati bloccati proprio nel centro alle porte di Vigevano. Plop, specializzato in furti di mezzi pesanti, è stato condotto nel carcere di Vigevano.

di Umberto Zanichelli

Fonte Il Giorno