Caccia uomo a S.Margherita, donna minacciata con coltello

carabinieri blitz1Genova, 8 gennaio 2014 – Nella villa dell’irruzione a S. Margherita Ligure vivono una donna di oltre 90 anni e una badante straniera che la accudisce che sono state minacciate da due uomini. Dopo essere entrati, i due rapinatori hanno minacciato la badante con un coltello, mettendolo vicino al volto della donna e procurandole anche una lieve ferita, poi hanno cercato oggetti da rubare. A quanto sembra si sono presto accorti che non c’erano valori e sono fuggiti. Le donne hanno dato l’allarme ai carabinieri.  La domestica minacciata con un coltello, di origini filippine, e’ stata medicata sul posto dalla guardia medica per una lieve ferita al volto. Al momento della irruzione si trovava nella cucina della casa. La anziana proprietaria della villa non si e’ invece accorta di quanto accaduto, come era emerso in un primo momento, perche’ si trovava in un’altra stanza. La figlia della proprietaria, giunta sul posto dopo l’allarme, ha raccontato che l’abitazione e’ stata in passato presa di mira dai ladri ma non era mai accaduto che gli occupanti si trovassero faccia a faccia con dei malviventi. Le forze dell’ordine hanno intanto sospeso le ricerche dei due fuggiaschi dopo circa tre ore. Si esaminano ora le immagini registrate da un impianto di videosorveglianza. La villa dell’irruzione e’ situata in via Pagana, sul confine con Santa Margherita, ma ancora in territorio di Rapallo. Confina con l’antica dimora dei Cavalieri dell’Ordine di Malta, situata sul promontorio di Prelo a San Michele di Pagana, al centro di un vasto parco, ed e’ disabitata in questo periodo dell’anno.(ANSA).