Spazzini ‘fannulloni’, 30 denunce

rifiuti palermoPalermo, 7 gennaio 2014 – Trenta operatori ecologici della Rap sono stati denunciati a Palermo da agenti della Polizia Municipale per non avere rispettato il contratto di lavoro. Sono stati ripresi e fotografati mentre non stavano spazzando o svuotando i cassonetti. Qualcuno aveva timbrato e non si trovava in centro a pulire la zona assegnata. Nei giorni scorsi la città era rimasta sommersa dai rifiuti, a causa della mancata raccolta; il sindaco Leoluca Orlando aveva preannunciato denunce e “pugno duro”. (ANSA)