Cacciavano dall’auto su strada comunale, denunciati due bracconieri

polizia provinciale1Pistoia, 9 gennaio 2014 – La notte dell’Epifania la polizia provinciale di Pistoia ha effettuato un intervento antibracconaggio. Sulla strada comunale che conduce alla foresta dell’Acquerino sono stati individuati due bracconieri, uno residente a Larciano e l’altro a Monsummano, che, intorno alla mezzanotte, si aggiravano in quella zona particolarmente ricca di cervi e cinghiali.

In particolare, i due cacciatori di contrabbando sono stati sorpresi mentre, uno, alla guida dell’auto, procedeva col mezzo a velocità ridotta, e l’altro, sul sedile anteriore, era munito di carabina di grosso calibro e faro per illuminare la selvaggina. Gli agenti hanno identificato le due persone, effettuato gli accertamenti sull’arma e sul porto d’armi e redatto i relativi verbali. I bracconieri rischiano una sanzione fino a 1.300 euro ciascuno e la sospensione della licenza di caccia. (Adnkronos)