Cade alla festa in oratorio, ragazzina muore dopo una settimana

Foto: La Nuova di Venezia
Foto: La Nuova di Venezia

Si è spenta all’ospedale Veronica Surìan, 14 anni. Si era sentita male al veglione di Capodanno

Venezia, 9 gennaio 2014 – Cade a terra durante la festa di Capodanno in parrocchia, muore a distanza di otto giorni. E’ una tragedia dai contorni ancora inspiegabili quella che ha scosso la comunità di San Michele al Tagliamento. A perdere la vita Veronica Surìan, 14 anni. A quanto pare, la ragazzina sarebbe giunta alla festa di fine anno accusando già uno stato di malessere. In ogni caso non aveva voluto mancare al veglione organizzato in parrocchia. Dopo la messa, il ritrovo per tutti era stato all’oratorio. Qui, tra uno scherzo e un gioco tra gli amici, Veronica è caduta a terra. Un episodio di lieve entità, a cui nessuno aveva dato particolare peso. Veronica, comunque, aveva deciso di tornare a casa in anticipo, perché non si sentiva molto bene. Perdurando però lo stato di malessere nei giorni successivi i genitori hanno deciso di far visitare la giovane al medico di base e successivamente al Pronto soccorso di Latisana. Nonostante il pronto ricovero, le sue condizioni sono rapidamente peggiorate, fino al decesso avvenuto la scorsa notte all’ospedale di Udine. La procura dei minori di Trieste ha ordinato l’autopsia. (g.mon.)

Fonte: La Nuova di Venezia