Caserta: catturato boss latitante

arresto poliziaCaserta, 9 gennaio 2014 – Era stato scarcerato dopo 14 anni di reclusione per diversi reati, riconducibili tutti all’associazione mafiosa di cui faceva parte ma, appreso che il debito con la giustizia non era finito lì, Domenico Ciccarelli, lo scorso aprile, si era dato alla latitanza.

Una latitanza durata pochi mesi però visto che gli uomini delle Squadre mobili di Roma e Caserta sono riusciti a rintracciarlo ieri all’interno di uno stabile in provincia di Caserta.

Ciccarelli deve scontare un residuo pena di 3 anni e 13 giorni per associazione mafiosa.

È ritenuto esponente apicale del clan Ciccarelli-Russo, attivo nella provincia di Napoli, in passato protagonista di una sanguinosa lotta con l’organizzazione criminale dei Natale-Marino.

Nel corso dell’operazione di cattura del latitante è stata arrestata per favoreggiamento anche una donna che ha tentato di darsi alla fuga.
Fonte Polizia di Stato