Gli rubano il bancomat mentre balla. Se ne accorge dopo l’arresto del ladro

carabinieri25I carabinieri sorprendono un giostraio mentre prova un prelievo con il bancomat, in fuga i due complici

Pesaro, 9 gennaio 2014 – Si è sentito chiamare dal dj mentre ballava, in una discoteca di Marotta, e solo allora ha scoperto di essere stato derubato.
Il 42enne di San Costanzo non si era accorto di nulla, ma nel frattempo i carabinieri avevano già scoperto il furto e arrestato il responsabile. Poco prima, infatti, una pattuglia aveva notato una persona che armeggiava con uno sportello bancomat mentre altre due l’aspettavano in auto con le luci accese. Il fatto che l’auto, all’arrivo delle divise, sia rapidamente scomparsa ha ulteriormente insospettito i militari, che hanno fermato l’uomo, C.L., giostraio nomade 27enne. Ma la tessera bancomat che stava tentando di usare non risultava rubata. Così sono scattate le indagini per risalire al proprietario. “Scovato” poco lontano, in una discoteca di Marotta, completamente ignaro del fatto che mentre si divertiva la sua auto era stata forzata nel parcheggio. Il giostraio è stato arrestato e condannato per direttissima a 5 mesi di carcere.

Fonte: Corriere Adriatico