Molestie sessuali in comunità, don Lucio Gatti patteggia 2 anni

don lucio gattiPerugia, 9 gennaio 2014 – Ha patteggiato due anni reclusione l’ex numero uno della Caritas di Perugia don Lucio Gatti, accusato di aver molestato alcuni ospiti delle comunità di recupero che lui gestiva. Il patteggiamento era stato richiesto dal suo legale Nicola Di Mario e aveva avuto l’avallo del pubblico ministero titolare dell’indagine Massimo Casucci.

Stamattina si è tenuta l’udienza di patteggiamento davanti al gip Alberto Avenoso, che dopo una breve camera di consiglio ha emesso un dispositivo con cui ha accolto la richiesta di chiudere qui la vicenda processuale. Alcuni degli avvocati che difendono i ragazzi che hanno sporto denuncia, hanno già annunciato che adesso presenteranno le loro richieste al tribunale civile. (Adnkronos)