Omicidio Garlasco: Stasi in Cassazione il 16 gennaio per pedopornografia

alberto stasiMilano, 9 gennaio 2014 – Si terrà il prossimo 16 gennaio in Cassazione l’udienza per Alberto Stasi per la detenzione di materiale pedopornografico. Nel marzo scorso la Corte di Appello di Milano aveva confermato la condanna a 30 giorni di reclusione convertita a 2.540 euro di multa per il giovane di Garlasco, accusato anche dell’omicidio della fidanzata Chiara Poggi uccisa a Garlasco (Pavia) il 13 agosto 2007.

I giudici di secondo grado avevano condannato Stasi per la detenzione di 17 frammenti di un film pedopornografico ma lo avevano assolto dalla divulgazione dello stesso materiale. Una sentenza contro cui la difesa del giovane, rappresentata dal professor Angelo Giarda, avevano presentato ricorso in Cassazione. Resta ancora da fissare, invece, la data del processo d’Appello bis dopo la sentenza della Cassazione che ha annullato le assoluzioni in primo e secondo grado per Stasi accusato di aver ucciso la fidanzata. (Adnkronos)