Paziente in cura al Sert tenta di accoltellare medico, arrestato

polizia45Bologna, 9 gennaio 2014 – Dopo aver chiesto, con urgenza, assistenza da parte del personale sanitario ha aggredito con un coltello un medico all’interno dell’ambulatorio. Il dottore e’ rimasto lievemente ferito insieme ad un assistente sociale.Protagonista dell’episodio un 52enne, con problemi psichici e di tossicodipenza originario della provincia di Milano arrestato per tentato omicidio aggravato e lesioni personali aggravate. Secondo la ricostruzione della polizia, il paziente, ieri intorno alle 18.30, si e’ presentato al Sert (servizio di dipendenze patologiche) dell’ospedale Maggiore di Bologna, dove era in cura, ed ha chiesto di parlare con un medico. Nello studio dopo aver pronunciato una serie di frasi senza senso ha estratto un coltello (nascosto addosso) tentando di colpire al collo il medico, un 56enne di origine pugliese, che e’ riuscito a schivare il fendente. Intervenuto in soccorso anche un assistente sociale, ferrarese di 61 anni, che ha riportato piccole ferite alle mani nel bloccare l’aggressore. Entrambi hanno ricevuto una prognosi di sette giorni. Il medico, comunque, ha chiesto solo un giorno lavorativo. Il 51enne e’ stato condotto in carcere dalla polizia a disposizione dell’autorita’ giudiziaria. (AGI)