Studente morto a scuola, per inquirenti forse un ‘gioco’ abituale

ragazzo muore a lecceLecce, 9 gennaio 2014 – Sembra ormai certo che a causare la tragedia nella succursale del liceo ‘De Giorgi’ di Lecce sia stata una schermaglia giocosa tra la vittima, Andrea De Gabriele, e un compagno di classe a fine ora di educazione fisica. Uno scherzo tra ragazzi, con uno di loro che lancia lontano un indumento di un compagno per provocare disappunto. Gli inquirenti sospettano che il gesto del 17enne fosse un gioco abituale e pericoloso di abilitá per recuperare palloni o altro finiti oltre la recinzione. (ANSA)

Leggi anche:
Cade in solaio a scuola e muore a 17 anni