Disoccupato muore folgorato mentre tenta di rubare cavi di rame

Foto: archivio
Foto: archivio

Sassari, 10 gennaio 2014 – E’ morto folgorato mentre estraeva dei cavi di rame da un pozzetto dell’illuminazione pubblica nel lungomare Balai a Porto Torres (Ss). Alberto Sechi, 45enne disoccupato residente in città, verso la mezzanotte insieme ad un complice, in fase di identificazione, ha tentato di estrarre da un pozzetto elettrico, che evidentemente si era riempito d’acqua per le piogge, i cavi che distribuiscono l’energia elettrica ai lampioni del lungomare, quando è stato investito da una scarica elettrica che lo ha fulminato. Sul posto, allertati da automobilisti, i carabinieri della compagni di Porto Torres e il personale del 118 che non ha potuto far altro che constatare il decesso di Sechi. E’ ricercato il complice. (Adnkronos)