I Franzoni e Taormina ai ferri corti: ”Mi devono 770mila euro”, ”ne paghi lui 200mila”

taormina franzoniBologna, 10 gennaio 2014 – Annamaria Franzoni e il marito Stefano Lorenzi chiedono che l’avv.Carlo Taormina sia condannato a risarcire 200 mila euro di danni. Lo fanno rispondendo alla citazione del legale al tribunale civile di Bologna, con cui Taormina a propria volta chiedeva che i coniugi venissero condannati a pagare onorari mai saldati, per 771.000 euro. E presentando contestualmente domanda riconvenzionale, ritenendosi danneggiati dal coinvolgimento nel processo ‘Cogne-bis’. (ANSA)