Si suicida davanti alla sua compagna mentre e’ al telefono

polizia notte8Napoli, 11 gennaio 2014 – E’ morto per un colpo di pistola, e secondo i primi elementi raccolti dai carabinieri si sarebbe suicidato davanti agli occhi della sua compagna, mentre parlava al telefono con un amico per annunciargli l’intenzione di togliersi la vita. La vittima e’ un uomo di 48 anni, Orazio Caso, di Poggiomarino (Napoli), titolare di una agenzia di scommesse. Sulla vicenda sono in corso accertamenti, per raccogliere elementi sulla esatta dinamica dei fatti e capire quale motivo possa aver indotto l’uomo al suicidio. (ANSA).