Rapina in villa, anziani coniugi legati e derubati da 4 persone

carabinieri54Bologna, 11 gennaio 2014 – Una rapina in villa è stata messa a segno questa notte, intorno alle 24, in via Salvemini a Bologna. Due coniugi, lei 72enne, lui 74enne imprenditore nel settore della meccanica, sono stati legati e derubati da 4 uomini, travisati con sciarpe e cappelli. Uno dei 4 ha atteso in giardino che l’uomo tornasse a casa dal bar, quindi lo ha spinto nell’abitazione dove, la coppia è stata portata in taverna e legata con delle fascette da elettricista.

I rapinatori, carnagione chiara, hanno rubato tutti i gioielli e 3 pistole regolarmente detenute dall’uomo, fuggendo con un bottino di circa 30 mila euro. I due anziani, che sono riusciti a slegarsi da soli e a chiamare i Carabinieri, hanno riferito di non aver visto armi, brandite dai rapinatori e di non aver subito violenze. Pochi i dettagli sull’accento dei ladri che avrebbero proferito solo due parole, in un italiano corretto.

I militari, che hanno già effettuato il sopralluogo, hanno avviato le indagini e stanno raccogliendo eventuali testimonianze dei vicini. I due anziani sono rimasti illesi. Il colpo è durato pochi minuti e per il momento dei rapinatori non c’è traccia. (Adnkronos)