Armi, droga ed estorsioni, 18 avvisi emessi da Dda

ros carabinieriSalerno, 17 gennaio 2014 – Diciotto avvisi di garanzia sono stati emessi dal pm Vincenzo Montemurro della Direzione Distrettuale Antimafia di Salerno, a conclusione delle indagini nei confronti di altrettanti indagati per associazione per delinquere finalizzata alla commissione di reati di traffico di stupefacenti, detenzione di armi ed estorsione aggravata dal metodo mafioso. La Dda ha condiviso i risultati delle indagini condotte dai carabinieri della Tenenza di Scafati, svolte tra il 2010 ed il 2012, che il 5 aprile del 2013 portarono all’emissione da parte del gip del Tribunale di Nocera Inferiore di 13 misure cautelari di cui sette in carcere e sei ai domiciliari. Le indagini presero in via a seguito di un controllo alle armi possedute da un 51enne di Scafati che portò alla luce una serie di traffici e detenzioni illegali di armi.(ANSA).