Militare della Nato trova la moglie morta

polizia45Napoli, 18 gennaio 2014 –  La polizia indaga sulla morte, forse un suicidio, di una donna statunitense, di 26 anni, moglie di un militare della base Nato, avvenuta in una villetta di Licola, nel Comune di Giugliano. Collabora alle indagini anche l’unità Ncis (Naval criminal investigative service). Sembra che i coniugi, che hanno una bimba, abbiano avuto ieri un litigio; l’uomo, anch’egli 26enne, ha lasciato la casa. Al suo ritorno ha trovato la moglie morta con accanto una pistola ed un foro alla tempia destra. (ANSA)