Sparatoria, feriti carabiniere e rapinatore

sparatoria monzaMonza, 19 gennaio 2014 – Avrebbero tentato di rapinare l’ufficio postale di Cogliale in via Molino ma all’arrivo dei carabinieri i malviventi hanno aperto il fuoco. Nello scontro sono rimasti feriti un carabiniere e uno dei banditi (FOTO). Sul posto sono accorsi i sanitari del 118 con ambulanza e automedica. Il militare è stato ferito all’inguine ma, secondo le prime informazioni, non sarebbe in pericolo di vita, mentre sono gravi le condizioni del malvivente. Il complice è riuscito a fuggire. L’episodio è avvenuto intorno alle 13.30 di sabato.

LE CONDIZIONI – Il carabiniere (un 36enne effettivo a Cesano Maderno e padre di un bimbo di tre anni) è stato raggiunto all’inguine e le sue condizioni non sono gravi. In fin di vita invece il rapinatore centrato al basso addome. Lo stanno operando al San Gerardo di Monza.

L’OSTAGGIO – Il secondo rapinatore è fuggito approfittando della confusione seguita alla sparatoria: l’uomo ha fermato una donna al volante di una auto, l’ha minacciata prendendola come ostaggio, e si è fatto accompagnare poco distante. I carabinieri stanno interrogando la donna che finora, a causa della paura provata negli attimi successivi allo scambio di colpi, non avrebbe fornito molti elementi utili alla cattura del secondo malvivente.
Fonte Il Giorno