Vannoni contro Telethon, bimbi sofferenti per raccolta soldi

Il presidente di Stamina Foundation, Davide Vannoni
Il presidente di Stamina Foundation, Davide Vannoni

Roma, 19 gennaio 2014 – Davide Vannoni contro Telethon, considerata “non nemica ma sicuramente non amica” e colpevole “di mostrare bambini sofferenti per raccogliere soldi”. L’attacco del presidente di Stamina Foundation, e’ avvenuto nel corso della trasmissione “Matrix” che andra’ in onda stasera alle 23.30 a cui partecipa anche la deputata Paola Binetti. “Ricordo a tutti che ogni anno ci becchiamo lo sciroppone di Telethon sulla Rai: 2-3 giorni di raccolta fondi dove vengono mostrati bambini sofferenti per raccogliere soldi”, afferma. “Telethon non e’ un concorrente del metodo stamina, perche’ non produce metodi, ma finanzia la ricerca – aggiunge Vannoni -. Non abbiamo mai avuto molti rapporti, quindi non posso dire che la ricerca finanziata da Telethon sia nostra nemica; sicuramente non ci e’ amica”. A queste affermazioni replica la deputata Paola Binetti, secondo la quale “Vannoni aveva un’opportunita’ straordinaria votata e finanziata dal Parlamento”. “Un impegno che, tra i tanti della commissione, ho assunto in prima persona perche’ stamina fosse una ricerca reale, concreta e che si facesse – sottolinea Binetti – lui non ci ha messo nelle condizioni di farlo perche’, nel famoso protocollo che ha consegnato, non ha messo quegli elementi di prova scientifica. “Altro che Telethon – conclude – questa sarebbe stata una ricerca finanziata in anticipo con l’obiettivo concreto di verificarne i frutti”. (ANSA).