Furgone pieno di droga sperona i carabinieri e ne manda due all’ospedale

carabinieri2Napoli, 20 gennaio 2014 – I carabinieri in moto fermano un furgoncino per un controllo. Il guidatore li sperona, ferisce due militari, e scappa. Accade a Secondigliano, lo riacchiappano al Vasto.  Nel furgone, un Fiat Doblò, i carabinieri hanno trovato 58 chili droga, per un valore di oltre 700mila euro. L’uomo accusato di avere travolto i carabinieri per fuggire è un 23enne arrestato per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Il giovane era stato fermato a Secondigliano per controlli. Invece di obbedire all’alt ga puntato la moto dei due carabinieri e l’ha travolta. A Casavatore, in via Palizzi, ha abbandonato il mezzo proseguendo la fuga a piedi. Nel veicolo abbandonato il carico di droga: 700mila euro di “roba”, che servivano a rifornire le piazze di spaccio del fine settimana. Si tratta di 57,2 kg di marijuana, divisa in 58 sacchi di plastica trasparente e termosaldati, 390 grammi di cocaina pura, e 555 euro in denaro contante. Il corriere è stato rintracciato e preso nel quartiere Vasto-Arenaccia, nei pressi di casa sua. E’ stato portato al carcere di Poggioreale. Un appuntato e un carabiniere sono stati medicati dai sanitari dell’ospedale Loreto Mare per lievi contusioni, guaribili per entrambi in 5 giorni

Fonte Il Mattino