Organizzava tratta prostitute, arrestata anche per detenzione di armi

polizia19Arezzo, 20 gennaio 2014 – Finisce nuovamente nei guai la 23enne romena arrestata dalla squadra mobile di Siena per sfruttamento della prostituzione e tratta di essere umani. Stamani e’ stato convalidato dal gip di Arezzo l’arresto per detenzione abusiva di armi da fuoco rubate compiuto dalla squadra mobile di Arezzo. La donna, che risiedeva ad Arezzo con il convivente anche lui arrestato a Siena, teneva occultati in un box nella propria disponibilita’ tre fucili, un’enorme quantita’ di utensili per l’edilizia ed altro materiale rubato nel territorio della provincia. Le successive attivita’ hanno permesso agli operatori di restituire parte del materiale rubato ai legittimi proprietari. L’arresto della 23enne e’ stato convalidato questa mattina per la detenzione abusiva delle armi da fuoco rubate. Seguira’ il processo che la vedra’ imputata anche per la ricettazione di tutta la refurtiva. (ANSA)