Violentò dipendenti, fuggito a S.Domingo

abusiAscoli Piceno, 21 gennaio 2014 – Si trova a Santo Domingo Giulio De Angelis, l’imprenditore ascolano di 53 anni condannato in Cassazione per aver violentato tre dipendenti con la minaccia di licenziare loro e i parenti suoi dipendenti. Subito dopo che la Corte aveva rigettato il ricorso contro la condanna in appello a 8 anni, ha preso un autobus per Fiumicino e si è imbarcato su un volo per i Caraibi, dove non c’é estradizione. I Cc erano andati ad arrestarlo a casa, ma era già partito.(ANSA)