Arsenale di bombe e mine trovate in vano scala, interviene l’Esercito

Foto: archivio
Foto: archivio

Roma, 21 gennaio 2014 – Si è conclusa l’attività degli artificieri dell’Esercito, chiamati ad intervenire a Genova, in via Bolzaneto, per un piccolo arsenale ritrovato in un vano scala durante lavori di ristrutturazione. L’intercapedine nascondeva 5 bombe a mano, una bomba incendiaria, 2 mine anti uomo, una Carabina winchester e una mitra thompson , un silenziatore, 11 serbatoi, 2 portacaricatori e circa 1600 cartucce. “Ora i residenti, 8 famiglie evacuate ieri sera, possono tornare nelle proprie abitazioni. L’intervento di bonifica, richiesto con urgenza dalla Prefettura di Genova, è stato effettuato dagli artificieri del 32° reggimento genio della Brigata alpina Taurinense. Il materiale -si legge in una nota- è stato successivamente rimosso e trasportato in una cava a Né (Ge) dove è stato distrutto”. (Adnkronos)

Leggi anche:
Bombe a mano in cantina, evacuati gli inquilini