Dà uno spintone ai carabinieri e tenta la fuga, arrestato

carabinieriVibo Valentia, 22 gennaio 2014 – Ha tentato di fuggire ai carabinieri ma è stato arrestato e posto ai domiciliari per violenza, rifiuto di indicazioni sulla propria identità, resistenza e minaccia a pubblico ufficiale. I militari stavano effettuando un controllo su un ciclomotore privo di targa quando G.V.B., 55 anni, di Filadelfia, già noto alle forze dell’ordine, si è avvicinato, ha detto che il motorino era suo, è salito a bordo. Invitato a esibire un documento l’uomo ha spinto i carabinieri tentando la fuga. (ANSA)