Al culmine di una lite dà fuoco al fratello, arrestato

polizia-di-statoPalermo, 22 gennaio 2014 – Al culmine di una lite ha gettato della benzina addosso al fratello e ha appiccato le fiamme. E’ accaduto a Trapani, dove la Polizia ha arrestato un 27enne, che adesso dovrà rispondere di lesioni gravi, incendio e resistenza a pubblico ufficiale. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, la violenta discussione è avvenuta nella casa in cui la famiglie vive. Dopo aver dato fuoco al fratello, il giovane ha cercato anche di appiccare le fiamme all’intero appartamento. Solo l’intervento di una volante ha evitato il peggio e bloccato l’uomo, che stava tentando la fuga. La vittima, immediatamente soccorsa dal padre, rimasto ustionato alle mani, è stata trasferita al centro grandi ustionati di Palermo. Le sue condizioni sono