Avvocato in manette: rubava i soldi ai suoi tutelati

avvocato giustizia tribunale processoLa donna sottraeva i fondi alle persone in difficoltà di cui era stata nominata amministratrice di sostegno

Rimini, 23 gennaio 2014 – Una nota avvocatessa di Rimini è stata arrestata perché, in qualità di amministratore di sostegno, sottraeva dai conti correnti dei soggetti tutelati ingenti somme di denaro. Nell’indagine, coordinata dalla Procura riminese, l’avvocatessa del foro di Rimini è accusata di peculato aggravato. Il denaro per l’accusa serviva per l’acquisto di beni mobili ed immobili, ora confiscati. Tra i suoi tutelati c’era anche un clochard a cui nel 2008 alcuni giovani avevano dato fuoco.

Fonte: La Repubblica